Medicina dello sport di livello 1°

Presso il Centro Medico “Università Castrense” è possibile eseguire visite specialistiche finalizzate al rilascio del certifcato medico di idoneità sportiva agonistica di primo livello.

I tempi di attesa per le prestazioni in convenzione con il S.S.N., compatibilmente con i budget regionali assegnati al Centro Medico, rientrano nei tempi stabiliti dalla Regione Friuli Venezia Giulia.

Non è prevista la possibilità di eseguire visite di medicina dello sport per soggetti diversamente abili.

IMPORTANZA DELL’INTERVENTO RIABILITATIVO NEL PAZIENTE SPORTIVO

L’infortunio, di qualunque tipo esso sia, ed il periodo successivo ad esso, rappresentano molto spesso due dei momenti più delicati nella carriera dell’atleta, dall’amatoriale al professionista, in qualunque disciplina sportiva.

“Perché è importante la fisioterapia?” La fisioterapia svolge un ruolo cruciale nel periodo immediatamente successivo all’infortunio. In particolar modo, se eseguita in associazione o successivamente a visite specialistiche di professionisti come il medico ortopedico, è in grado di individuare con esattezza la fonte del sintomo doloroso e di stabilire un’equipe che permetta all’atleta di tornare alla forma antecedente l’evento, grazie a terapie manuali, fisiche ed esercizi specifici per ciascun distretto interessato dal trauma.

 

Le terapie riabilitative che il Centro Medico Università Castrense può offrire sono le seguenti:

-Valutazione fisioterapica, al fine di individuare, in cooperazione con il medico specialista, l’esatto razionale con cui risolvere il problema;

-Terapia manuale e massoterapia, grazie alle quali è possibile rendere i tessuti nuovamente performanti e ridurre retrazioni e contratture degli stessi;

-Tecarterapia, laserterapia, ultrasuoni a contatto ed in immersione, con cui si agisce a livello profondo, medio e superficiale del tessuto, per garantire un tempo di guarigione sensibilmente più rapido e risolvere condizioni quali flogosi, edemi e migliorare il microcircolo della struttura interessata. Molto utilizzate nella fase acuta, dove la terapia manuale risulterebbe eccessivamente invasiva, oppure in associazione ad essa, per potenziare l’effetto sia della terapia fisica che di quella manuale.

Il Centro Medico Università Castrense è in grado di offrire una vasta gamma di trattamenti fisioterapici, nell’ambito di una valutazione complessiva, plurispecialistica dell’infortunio, aspetti radiologici inclusi( TAC, RM alto campo 1,5T).

il centro ha ripreso tutte le attività medico specialistiche e chirurgiche ed e’ regolarmente aperto

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 07.30 alle 19.30
sabato dalle 07.30 alle 12.00
.

E’ATTIVO IL SERVIZIO PRELIEVI NEI GIORNI:
Martedì – Giovedì – Sabato dalle 07.30 alle 09.30.
.

SI ESEGUONO TEST SIEROLOGICI COVID19, E TAMPONI SU PRENOTAZIONE.

Il Centro eroga tutte le prestazioni specialistiche e chirurgiche nel pieno rispetto delle misure anti contagio COVID 19 emanate dal Ministero della Salute , dalla Regione Friuli Venezia per la riapertura delle attività sanitarie – Fase 2 Covid-19 e, in accordo con i protocolli del Gruppo GHC, garantendo l’accesso controllato al Centro, il distanziamento sociale, la igienizzazione delle mani, la regolazione dei flussi, la sanificazione degli ambienti e delle apparecchiature diagnostiche e specialistiche.

PER LE PRENOTAZIONI DI VISITE, ESAMI ED INTERVENTI, EVITARE NEI LIMITI DEL POSSIBILE DI RECARSI AL CENTRO E USARE IL SERVIZIO DI PRENOTAZIONE TELEFONICO

0431-620990

E’ VIETATO L’INGRESSO ALLE PERSONE CHE HANNO AVUTO SINTOMI INFLUENZALI NEGLI ULTIMI 14 GIORNI, QUALI TOSSE, MAL DI GOLA, RAFFREDDORE E FEBBRE OLTRE 37,5°C.

PER ACCEDERE AL CENTRO E’ OBBLIGATORIO L’USO DELLA MASCHERINA ED E’ AMMESSO UN SOLO ACCOMPAGNATORE E SE STRETTAMENTE NECESSARIO.

Per agevolare l’accesso alla struttura si chiede di scaricare e compilare il modulo di autodichiarazione che verrà ritirato all’ingresso il giorno dell’esame.

Scarica l’autocertificazione